L’uovo o la gallina ?

  

L’Universo potrebbe essere a forma di uovo piuttosto che sferico”, questa non è certo una novità. Già nel XII secolo, un complesso personaggio come Santa Ildegarda di Bingen, religiosa, artista, scrittrice, filosofa, profetessa. Raffigurava il Cosmo con la forma di un uovo. Al centro la Terra, circondata dalle stelle ed all’esterno le fiamme che tutto bruciano e che rappresentano Dio. Ma questa visione dell’Universo, legata strettamente all’uovo, è presente in quasi tutte le mitologie antiche di ogni parte del mondo. In Cina si ricorda il mito dell’eroe Pan Gu, che nato dentro l’uovo cosmico lo ruppe separando il cielo (le parti leggere) dalla terra (le parti pesanti). Anche in India, Brahma nacque in un uovo galleggiante sulle acque e rompendolo creò cielo e terra. Analoghi riferimenti si hanno nel ciclo di Baal della Mesopotamia, nelle tradizioni degli indios Makiritare del Venezuela, nel Kalevala finlandese. Ma la cosmogonia dell’uovo era estesa anche in Polinesia, in Perù, in Indonesia. D’altra parte che dalla rottura dell’uovo nascesse la vita era ben noto fin dalla preistoria e non deve certo stupire che si facesse nascere l’intero Universo dalla rottura di un uovo cosmico. Ma il nostro Big Bang è poi tanto diverso da queste visioni primitive? La singolarità senza Spazio né Tempo non potrebbe rappresentare proprio l’uovo primordiale? Una grande massa ovale deposta da qualche gallina cosmica miliardi di anni fa improvvisamente cominciò a pulsare, pronta a schiudersi e a riversare il suo contenuto nell’ infinito nulla senza tempo e senza spazio. Big Bang fu il rumore che si espanse in quel attimo che a tutto dette inizio, un uovo che probabilmente ancora riversa il suo contenuto come una cascata imponente, o forse ha finito di farlo nel medesimo istante della schiusa e ora i pezzi di quel guscio cosmico che racchiudeva l’universo vagano senza coordinate nel brodo che li perderà e di cui erano custodi, o forse addirttura si sono polverizzati andando ad amalgamarsi con la placenta cosmica e in minima parte, la loro polvere magica, è dentro ognuno di noi. Belle domande..e belle risposte, le prime sono lecite le seconde ?, sicuramente interessanti. Ma in tutto questo deporre e schiudersi che fine ha fatto la gallina? Deposto il suo uovo lo ha covato e protetto proteggendolo dall’ alto come una mamma amorevole, oppure l’ha deposto nell’ ombra come un cuculo menefreghista e opportunista lasciando tutto al caso e agli effetti logoranti di un tempo ancora giovane? Che siano altri ad occuparsi della sua cura…Certo è brutto ora, dopo il lungo iter culturale e religioso intrapreso dall’ uomo fino ad oggi, affermare che Dio è una gallina (cosa che però spiegherebbe parecchie cose) se penso a qualche evento biblico, poi, mi viene da ridere eheheh. Ma bando alle ciance gioite o voi che queste righe leggete perchè adesso finalmente sapete se è nato prima, l’uovo o la gallina.

 

 
 
Scaricate le immagini e stampatele , una volta ritagliato l’uovo vedrete quanti pennuti potrete creare.
cosmo

4 Risposte to “L’uovo o la gallina ?”

  1. I like your blog to ^^

  2. But, I have not known English , I have made use of online translation.:)

  3. Alex Sorry,I  not know English
    Yes, I  like Italy。
    my name is naomi .I am Chinese。but,in japan
     nice to meet you

  4. Marcello Says:

    proprio stamattina parlavamo di questo in classe..beh grazie..ora ho qualche dubbio in meno!ciao ciao

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: