Storie vecchie

Strappato ad un mondo che sentiva suo, era stato bandito in contrade lontane, contrade inospitali, il tornar alle origini lo rimetteva in sesto, un pochino, ma ogni volta che si torna da un luogo si hanno novità e al rientro si porta seco bel o triste volto, triste questa volta. Scempio, desolazione, una geometria sconosciuta e spiazzante, stanze dove non v’erano, tumuli, radici e vite spezzate, tutto ciò che dall uomo poteva esser distrutto ha ricevuto quel tocco martoriante, solo il silenzio, un pò più triste, è rimasto il medesimo e insieme a un pugno di generali ancora in piedi tenta, invano e in solitudine, di contrapporsi alle orde nemiche che su tutti i fronti avanzano. Mi dispiace.
cosmo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: