GiovanPaolo Baglioni

.
“Io rido e il rider mio non passa drento,

Io ardo e l’arsion mia non par di fore”

“…Quest’ uomo che visse per lo più combattendo
in mezzo a si truci e complesse vicende, soldato e signore, dall’ animo
conteso fra guizzi di luce e di tenebre con una espressione un pò
triste e insieme regale nel mezzo di quelle apocalittiche scene di un
tempo, fra turbato e perplesso spettatore dell’ aniticristo e della
fine del mondo…”
Astorre Baglioni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: